corso di sceneggiatura, cinema, kinokitchen
corso di sceneggiatura, cinema, kinokitchen

Sceneggiatura

Corso AVANZATO

Quando

@ ONLINE o IN PRESENZA a Pisa

Come funziona: concordiamo un calendario personalizzato degli incontri, ci saranno esercizi da portare avanti tra un incontro e l'altro, ci sarà da scrivere e ci sarà da scegliere un'idea su cui lavorare.

Saranno inviati materiali integrativi come schemi, piccole dispense, bibliografie e filmografie di riferimento.

Potrai fare domande, avere feedback sulle tue idee e proposte e un tutoragggio per portare a termine la prima stesura di una piccola sceneggiatura.

ISCRIZIONI APERTE!

corso di gruppo ONLINE: dal 13 settembre al 25 ottobre, ore 20.00-22.00

corso individuale: possiamo iniziare quando volete, il modulo è composto di 7 incontri per circa un mese e mezzo di corso.

 

A cura di Alessia Balducci

per contattarla direttamente: alessiabalducci@kinokitchen.org

oppure +39 328 6231487

 

Quota corso di gruppo: 140 euro

Quota corso individuale: 240 euro

 

A conclusione del corso sarà rilasciato su richiesta un Attestato di Frequenza.

 

Sceneggiatura - AVANZATO//

Potete accedere a questo corso se avete già fatto un corso di sceneggiatura con noi o da qualche altra parte.

Insomma, se sapete come si formatta una sceneggiatura, se sapete cosa è la struttura in 3 atti, e magari avete già un'idea o una sceneggiatura su cui lavorate, allora questo è il corso giusto per voi!


Scenderemo in profondità nei meandri della scrittura per lo schermo, della visione, della narrazione.

Queste sono sinteticamente le fette che andremo ad esplorare:

1. L'atto della narrazione consapevole: confini, punti di vista, legende e altri arcani strumenti al servizio della geografia.

2. La struttura drammaturgica verticale: relazioni nascoste tra paradigma, arco del personaggio, plot. 

3. La struttura drammaturgica invisibile: sincronicità e interdipendenza nella narrazione, bussole, nessi, coincidenze, o anche "ciò che crea significato e ci fa sentire parte del tutto".

4. Elementi di Psicologia: archetipi e stereotipi, subpersonalità, luci e ombre di eroi ed eroine.

5. Stile narrativo I: Ricerca e Visione.

6. Stile narrativo II: Ellissi, inferenza e, soprattutto, la relazione d'amore con lo spettatore.

7. La valenza emozionale del punto di vista: la geometria dell'emozione per sceneggiatori consapevoli.

8. Scrivere e riscrivere: scale a chiocciola, collane, mappe, ponti tibetani e altri marchingegni al servizio della scrittura.